employer branding

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui contenuti del nostro blog?

 

RICERCA E SVILUPPO – INDUSTRIA 4.0 UN’OPPORTUNITÀ ANCHE PER L’INNOVAZIONE DEI PROCESSI ORGANIZZATIVI HR

RICERCA: a cosa pensate quando sentite questa parola? Ad uno scienziato? Un microscopio?

Ricerca, secondo gli standard definiti a livello MISE è anche lo studio di processi di produzione aziendale o nuove soluzioni organizzative.
Ricerca è l’analisi della catena e dei flussi sia di lavoro che di gestione di tutte le aree aziendali, mediante fasi di design organizzativo, test e sperimentazione di nuove strategie organizzative in ogni area aziendale.

Per poter parlare di ricerca è necessario tener presente 5 fattori:

  1. Deve essere un’innovazione; 
  2. Deve avere una componente creativa;
  3. Deve avere un’incertezza iniziale sui risultati;
  4. Deve essere sistematizzata in un flusso o processo;
  5. Deve essere trasferibile.

Innovativa  nel senso che il metodo è nuovo per il settore di appartenenza dell’azienda o per quel particolare processo o attività.

Creativa perché non deve essere l’applicazione o l’acquisto di un metodo replicato e già presente sul mercato.

Incerta nei suoi risultati, in quanto la ricerca è per Sua natura misurabile, ma non si può avere a priori la certezza sugli effetti.

Sistematica e trasferibile perché una volta definita l’attività o il processo, questo deve essere replicabile, altrimenti non avrebbe valenza scientifica.

Nello specifico in questi ultimi anni, stiamo assistendo alla definizione di nuovi strumenti e processi in ambito HR: dalla digitalizzazione ai piani complessi di analisi e studio di processi di wellbeing, alle politiche di Employer branding ed data analisi.
Gran parte di questi nuovi processi necessitano di una fase di design e ridefinizione di attività con soluzioni organizzative innovative.
Un processo completo di Employer Branding, ad esempio, impatta su molti vettori quali la Corporate Identity, l’Employee Value Proposition, la comunicazione interna ed esterna, l’Employee experience; l’aggregazione di tutte queste aree genera processi nuovi e la definizione e prototipazione di Employee Journey spesso su misura e differenti rispetto alle classiche attività di settore.Employer Branding

Perché è importante definire ed analizzare l’attività di Ricerca e Sviluppo (R&S)?

Perché è possibile sfruttare agevolazioni fiscali grazie al credito d’Imposta per attività Ricerca e Sviluppo, un’agevolazione rivolta a tutte le imprese che effettuano investimenti in attività di Ricerca e Sviluppo fino ad un importo massimo annuale di 20.000.000 € a patto che siano sostenute attività di R&S per almeno 30.000 €.
Nelle attività che scontano il credito d’imposta rientra anche il costo aziendale di tutto il personale interno ed esterno all’azienda impiegato e per il tempo dedicato alle attività di ricerca, design, prototipazione e test.
Dall’anno 2020 è possibile anche beneficiare del credito per attività investimenti delle imprese nella formazione del personale sulle materie aventi ad oggetto le tecnologie rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese.

Grazie alla partnership con un Centro Studi Universitario che ci supporta e certifica l’attività di R&S abbiamo sviluppato nuovi progetti innovativi in ambito Employer Branding e Comunicazione Interna che hanno permesso alle nostre aziende clienti un risparmio di quasi il 40% dei costi sostenuti per l’attività.

Ormai da 10 anni le aziende sono chiamate a studiare metodi per vincere la “war for talent” mediante nuovi processi e di retention – attraction – comunicazione interna/esterna. Questa è per noi di HIC un’opportunità da cogliere al volo per ottenere una soluzione win-win di efficienza organizzativa e saving di costi importanti.

Vuoi avere più informazioni? Compila il form per una consulenza gratuita o contattami su LinkedIn.

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui contenuti del nostro blog?

Leave a Reply

WhatsApp chat